Smartphone Xiaomi Mi Redmi Note 7: 👌 recensioni e 🥇 prezzi di Maggio 2020

Xiaomi Redmi Note 8T - Smartphone con schermo da 6,3", FullHD+ (quattro fotocamere da 48 MP, 4000 mAh, jack da 3,5 mm, NFC, radio FM, Snapdragon 665, 3 + 32 GB con MicroSD fino a 256 GB)


💻 Smartphone Xiaomi Mi Redmi Note 7 recensioni e opinioni


Opinioni e commenti di clienti e consumatori

4,4 su 5   |  5 stelle 69%   4 stelle 16%   3 stelle 6%   2 stelle 2%   1 stella 6%  

Davide
Amo questo telefono!!!
Telefono di alta tecnologia molto veloce e non si blocca mai, la fotocamera è eccezione, colori bellissimi, display moderno e facilissimo da usare, Lo consiglio a tutti quelli che vogliono un telefono di ottime qualità ad un prezzo più che ragionevole

José Benito Pascual

Buon prodotto, buon prezzo
Buon prodotto, buon prezzo

Robin

Così come le principali marche
Sono super felice con il mio acquisto non ho mai avuto un telefono così fluido e veloce con grande autonomia. Foto molto belle. Competenze uguali con le grandi marche gsm tradizionale ma xiaomi rende molto più economico. Quando penso a tutti i soldi che ho messo in Samsung o iPhone e altri quando ho comprato questo telefono 150€ e che fa più di taf. Xiomi mi hai convertito

Freitas

Deposito di consegna non rispettato
Ciao, ho ricevuto il mio telefono 1 giorno di anticipo, tuttavia le istruzioni di consegna non sono state rispettate (Ho dovuto firmare per ritirare il pacco ed è stato solo mi ha lasciato nella casella di posta come suo) a parte l'aspetto di niquel lavorato, la batteria è già dimostrandosi con grande successo, telefono di altissima qualità (fotocamera, audio...) Ricevuto 1 giorno di anticipo vi consiglio di vedere il prezzo!!

Gontier

E' solo felicità.
Notebook nichel da nichel, quarto computer portatile Xiaomi ordinato e ancora soddisfatto, Ho ordinato il super mi9t, due redmi nota 8 pro impeccabile e giochi come fortnite di eccezionale fluidità, e l'ho ordinato una nota redmi 8t rispetto al prezzo molto competitivo molto buona qualità. Ora sono Xiaomi per sempre.

Stella
Multifunzionale.
Funziona benissimo,è facile da gestire,fa delle foto bellissime,la batteria ha una lunga durata.
Oltre tutto ha un prezzo ottimo.

Matteo Petani
Ottimo
Prodotto ottimo

Gianluca
Ottimo Prodotto
Dopo anni sono passato da Huawei a Xiaomi per provare questa relativamente nuova marca "Cinese".
Che dire: Prodotto esteticamente bello, leggero. Ha tutto quello che serve. Aggiornamenti con buona frequenza, riconoscimento facciale ed impronta, ottime prestazioni, buone ottiche e risoluzioni. Foto ok anche con poca luce, molto veloce.
Attacco Usb-C con caricatore molto efficiente e veloce:
In poco meno di 10 minuti si arriva tranquillamente al 25%, ci vuole 1 ora abbondante per caricarlo tutto.
Senza utilizzare il risparmio energetico e con uso abbastanza intenso:
4 ore di radio sempre accesa
mail, whatsapp, foto, qualche gioco ogni tanto,
google play libri con funzionalità di lettura attiva per 4 ore
torno dal lavoro ed ho ancora il 40%
non ci sono problemi evidenti di app che non funzionino o non girino in modo adeguato.
Non lo uso mai per giocare con giochi con grafiche ad altissima risoluzione o con motori software importanti.
Prezzo ottimo. Sinceramente non capisco come ci si possa convincere a spendere, quasi 10 volte di più, per marche più blasonate e/o Cool, quando si hanno prodotti di altissimo livello a prezzi decisamente inferiori.
CONSIGLIATO !

Manolillo

Ottimo servizio e ottimo servizio
Molto bene, molto buono, molto buono, molto buono, molto buono.

Cliente Amazon
Prodotto ottimo
Ottimo prodotto.. Consegna puntualissima

Cliente Amazon

Rapporto qualità-prezzo
Per il prezzo di qualità che ha, dà un buon risultato

Esteban

Rapporto qualità-prezzo
Sta andando piuttosto bene. Avevo paura del 3gb di RAM ma non è un acquisto di successo.

Nicola
Smartphone xiaomi redmi note 8
Ottimo telefono qualità prezzo non ha niente da invidiare ad altri smartphone più costosi lo cosiglio.

Pigolo

Xiaomi
Buon rapporto qualità-prezzo

JOSEPMª CLARAVALLS GARCIA

buon prodotto
buon prodotto

Philippe G.

il rapporto qualità-prezzo
Alcuni prendono i piedi con l'ultimo samsung o Iphone a tassi sconcertanti... Molto meglio se lusinga il loro ego. Ma devo confessare che questa piccola chinoiserie senza problemi sfida smartphone più costosi pur mantenendo una simile fluidità e qualità tecnica. Va bene... resta da vedere l'obsolescenza programmata per questo giocattolo.

stanno cercando maud

Apparecchiature per teleplone
Cuffie non incluse nella confezione.

AUTO DA TURISMO

Buon rapporto qualità/prezzo
Non preoccuparti, ma mi sarebbe piaciuto un imballaggio più imbottito (il prodotto stava oscillando nella scatola). Il rilevatore di impronte digitali è operativo (girare bene il dito e riposizionarlo per la registrazione, non ricominciare da capo: registra in porzioni. Non mi piace il jack per cuffie sul fondo: devi mettere il dispositivo capovolto in tasca in modalità ballad audio vivavoce. Autonomia media ma sufficiente. Foto molto bene. GPS ok (avevo restituito un Xiaomi 8 (senza 'T' > non «globale»!) a causa di un GPS inutilizzabile.

Jean Louis

Deluso, a parte la modalità foto...
Molto deluso da questo dispositivo., ma acclamato da tutto. Se la qualità della foto è eccellente, il resto dell'operazione è molto media, Bion lontano da quella del mio defunto Honor 8X. Il bambino si è congelato a volte, come se la RAM fosse insufficiente. Forse il problema del mio ex...

Robert

Mah
Non mi è piaciuto, già non c'è più la scoperta sinistra e il led di notifica è stato cancellato quindi è già troppo per me. E il livello di qualità dell'immagine mi chiedo se questo è davvero ciò che è stato indicato.

TeX
Mi aspettavo molto di più!
Ingolosito da tutti i video visti sul web, ho comprato questo tanto osannato smartphone...
...bhè ne sono rimasto deluso, molto deluso.
Fino a quando lo si usa in maniera soft, tutto bene, quando si tenta di fare qualche operazione
un po più "pesante" in termini di risorse.. lo smartphone va in "crash".
Frequenti crash e rallentamenti anche durante l'uso "ANDROID AUTO" ciò rende pericoloso anche la guida
che non dovrebbe aver distrazioni (mi si è "freezata" waze)
Alla fine ho dovuto a fare il reso e puntare alla versione PRO che nonostante il processore Mediatek.. è molto ma molto performante.

Eros
Ni! non convince in tutto
Redmi Note 8T prende effettivamente molta più ispirazione da Redmi Note 7 rispetto alla versione Pro. La back cover, realizzata con un pannello di vetro, non è convessa e le fotocamere sono poste nell'angolo in alto a sinistra, esattamente come era sul modello precedente. E, proprio come sul suo predecessore, sporgono abbastanza rispetto al resto della scocca.
Siamo nell'ordine dei 3-4 mm e questa specifica ha un paio di conseguenze negative. Con questa conformazione, infatti, proprio il blocco delle fotocamere è la prima parte dello smartphone a toccare il piano di appoggio. Dettaglio non di poco conto che porta a due conseguenze. La prima è l'alta possibilità di graffiare le lenti, la seconda è invece l'instabilità durante l'utilizzo quando appoggiato su un piano. Fortunatamente in confezione troviamo una cover in silicone pressofuso che offre un piccolo ulteriore scalino proprio in prossimità delle fotocamere e permette di limitare entrambe le problematiche.
Per il resto non possiamo muovere davvero nessuna altra critica. Lo smartphone è ben realizzato, assemblato con cura e appare solito quando lo teniamo in mano. La cornice è realizzata in plastica ma non è per forza di cose un male; specialmente se è una plastica rigida come questa che, grazie anche alla verniciatura cromata, appare molto simile ad un inserto in materiale metallico.
Su questa cornice trovano posto la USB Type C, il jack per le cuffie, sensore a infrarossi, microfoni per le chiamate e la soppressione dei rumori, tasti di accensione e controllo del volume, carrellino per la SIM e speaker.
Due note su questa dotazione:
la prima riguarda lo slot per la SIM, che permette di inserire due schede SIM in formato Nano e la Micro SD contemporaneamente, la seconda invece per lo speaker, che è mono ma riproduce un audio con un buon volume e una discreta qualità sia nella riproduzione di contenuti che in vivavoce. La capsula auricolare è invece inserita sopra la fotocamera frontale e garantisce buone prestazioni in tutte le situazioni.
Osservando poi lo smartphone frontalmente notiamo altri due elementi molto importanti. Il primo è il piccolo notch nella parte alta del display che non interferisce in maniera importante nell'utilizzo di tutti i giorni. Il secondo è invece il cosiddetto mento che esteticamente ancora non riesco a digerire del tutto ma che ho imparato ad apprezzare dal punto di vista dell'ergonomia. Questo spazio "vuoto" sotto al display permette infatti di alzare di qualche mm tutti gli elementi dell'interfaccia e di impugnare lo smartphone un pochino più in alto centrandone meglio il baricentro nella mano.
Insomma, non è uno smartphone piccolo ma grazie a questo espediente il peso e le dimensioni sono ben distribuiti e alla fine si maneggia bene anche con una sola mano.
Come ormai accade da qualche tempo Xiaomi ha posto particolare attenzione in fase di lancio al comparto fotocamere di questo Redmi Note 8T che è formato da ben 4 moduli nella parte posteriore più una fotocamera frontale. Tutte e 4 le fotocamere presenti sul retro hanno caratteristiche e funzioni differenti e contribuiscono a rendere questo comparto estremamente versatile; ovviamente con le dovute accortezze e limiti del caso.
COMPARTO FOTOGRAFICO:
Anzitutto un breve riassunto di quello che troviamo inserito in questo ampio semaforo. Si parte con un sensore da 48 megapixel Samsung con lente standard e apertura f/1.8, a seguire abbiamo una fotocamera grandangolare con sensore da 8 megapixel, un modulo dedicato alla raccolta di informazioni sulla profondità di campo con sensore da 2 megapixel e un'altro sensore da 2 megapixel con lente macro. Insomma ce ne è davvero per tutti i gusti.
Manca una lente zoom ma l'interfaccia permette comunque di scattare in maniera rapida con un ingrandimento 2x che si ottiene sostanzialmente croppando gli scatti della fotocamera principale a 48 megapixel. Il risultato sono delle foto a 12 megapixel senza sostanziale perdita di dettaglio.
La fotocamera principale svolge egregiamente il suo compito in presenza di un buon quantitativo di luce, come ormai del resto accade nella maggior parte dei casi anche con smartphone di fascia medio-bassa. La messa a fuoco è rapida, la gestione dei colori buona, il contrasto sufficiente e abbiamo anche un HDR abbastanza efficace. Questo modulo è anche l'unico che può sfruttare la modalità notte e proprio per questo motivo, in fin dei conti, riusciamo ad ottenere dei buoni scatti anche quando la luce scarseggia. Da segnalare che in modalità "Foto" anche con il sensore principale si scatta a 12 megapixel, per scattare a 48 megapixel bisogna semplicemente passare alla modalità 48MP selezionandola direttamente dall'interfaccia.
Passiamo quindi alla grandangolare che, pur con una risoluzione inferiore rispetto al modulo principale, riesce a garantire comunque buoni risultati quando siamo in presenza di un ambiente ben illuminato. Quando invece la luce scarseggia ecco comparire tutti i limiti di una lente poco luminosa e di un sensore di piccole dimensioni (non mi riferisco alla risoluzione ma alla misura dei pixel). Già in situazioni di penombra si intravede del rumore di fondo e le alte luci non sono gestite come dovrebbero. Se non siete obbligati ad utilizzarla per questioni di inquadratura il mio consiglio è quello di limitarne l'utilizzo alle condizioni di luce ottimale.
E chiudo parlando della macro che è sicuramente la più curiosa delle soluzioni citate fino ad ora. Il sensore è anche qui piccolo e la lente poco luminosa; per le foto con poca luce vale quindi lo stesso discorso fatto sopra per la grandangolare. In condizioni di buona luminosità, tuttavia, potete sbizzarrirvi a fotografare dettagli con una messa a fuoco che riesce a fare il suo lavoro anche a meno di 2 cm di distanza permettendovi di ottenere scatti sicuramente particolari e inediti.
E veniamo alla fotocamera frontale, una 13 megapixel con lente con apertura f/2.0 che scatta foto di buona qualità nella maggior parte delle situazioni mantenendo un dettaglio discreto e permettendo all’utente di sbizzarrirsi con tutta una serie di funzioni pensate appositamente per la condivisione dei contenuti sui social network.
Chiudiamo quindi il capitolo fotocamere parlando dei video. La risoluzione massima alla quale è possibile riprendere clip è 4K 30fps. Manca la stabilizzazione ottica ma abbiamo una stabilizzazione elettronica che funziona discretamente soprattutto in fullHD a 60fps quando la maggiore fluidità delle riprese aiuta ad aumentare la sensazione di stabilità dei fotogrammi. Bene la velocità di messa a fuoco e di regolazione dell'esposizione ma carente la gamma dinamica, che porta spesso a bruciare alte e/o basse luci.
DISPLAY:
Il pannello di questo Redmi Note 8T è un IPS da 6.3 pollici di diagonale con risoluzione FullHD+. Si tratta di una unità di grandi dimensioni che permette di avere un'esperienza visiva estremamente appagante nella maggior parte delle situazioni. Certo non è un display AMOLED come quello che troviamo nei top di gamma ma se consideriamo la fascia di mercato nella quale ci troviamo credo proprio che difficilmente si possano trovare pannelli molto migliori.
La luminosità raggiunge al suo livello massimo le 430 cd/mq e, unita ad una profondità dei neri comunque discreta porta ad un rapporto di contrasto di circa 1300:1 che va benissimo per riuscire a leggere il display anche sotto la luce del sole senza paranoie. Ad impreziosire ulteriormente questi risultati c'è poi anche una copertura dello standard sRGB del 99.5% e una buona calibrazione
PROCESSORE E PRESTAZIONI:
All'interno di questo Redmi Note 8T troviamo poi un processore Qualcomm Snapdragon 665 accompagnato da 3 GB di RAM e 32 o GB di storage. Non sono riuscito a capire se si tratta di memorie UFS 2.0 un pochino lente o di eMMC 5.1 molto veloci, i valori di lettura e scrittura si aggirano comunque intorno ai 300 e 180 Mb/s. Il modello da 32 GB è sicuramente una base di partenza limitata e proprio a questo proposito ho voluto sottolineare come l'espansione della memoria tramite microSD non comprometta l'utilizzo di una seconda SIM e quindi il modello da 32 GB resti un'opzione anche per chi ha la necessità di utilizzare 2 numeri sullo stesso smartphone.
SPECIFICHE TECNICHE
Display LCD da 6.3" FHD+
SoC Qualcomm Snapdragon 665:
Batteria da 4000mAh con ricarica rapida a 18 W
Jack audio, Wi-Fi, Bluetooth 4.2, infrarossi, NFC, dual Nano SIM e MicroSD
OS: MIUI basata su Android 9 Pie
Dimensioni: 158,3x75,3x8,35mm
Peso: 190 g
Fotocamera anteriore da 13MP
Quadrupla fotocamera posteriore: 48+8++2+2MP
Radio FM
GPS/A-GPS/GLONASS/BeiDou
Il SoC è la naturale evoluzione di quello del modello di inizio 2019 con il quale condivide il numero di core e le frequenze modificando il processo produttivo, ora più ottimizzato e sostituendo la GPU con una più recente Adreno 610. Questi cambiamenti ci permettono di mantenere una esperienza d'uso soddisfacente nella maggior parte delle situazioni. Se utilizzate abitualmente smartphone top di gamma, sicuramente noterete delle differenze nella reattività ma nulla che comprometta l'utilizzo del dispositivo. Vi occorre solo un pochino di pazienza in più nei caricamenti delle applicazioni e delle pagine web, specialmente quelle molto pesanti.
Non è un gaming phone ma potete comunque giocare ai titoli più recenti presenti sul Play Store che ovviamente scaleranno risoluzione e magari scenderanno a qualche compromesso per quanto riguarda i dettagli ma resteranno comunque usabili.
Bene infine la ricezione sia sotto rete dati che quando siamo collegati al WiFi. Il modem aggancia le reti velocemente e difficilmente perde il segnale, anche nelle situazioni più complicate. Stesso discorso per il GPS; la navigazione è una delle funzioni che uso di più degli smartphone e non ho mai riscontrato problemi.
MIUI E AUTONOMIA:
Il sistema operativo è ovviamente Android, purtroppo ancora in versione 9 Pie. Per uno smartphone lanciato a novembre 2019 mi sarei aspettato di vedere già l'ultima versione del sistema operativo di Google installata alla prima accensione e invece bisognerà aspettare l'aggiornamento che, speriamo, arriverà nei prossimi mesi. Di conseguenza anche l'interfaccia utente non è nella sua release più recente. Parliamo ancora della MIUI 10.3.5 che resta comunque una buona alternativa.
E chiudo parlandovi di autonomia. La batteria all'interno di questo Redmi Note 8T è da 4000 mAh; una capacità interessante per un prodotto che nonostante le dimensioni mantiene un peso di 190 grammi. Il risultato dell'adozione di questo modulo è una autonomia in grado di garantire una giornata di utilizzo intenso senza alcun problema. Con un uso moderato non è invece un problema coprire le 36 ore che ci consentono di arrivare alla fine del secondo giorno.
Il caricatore in confezione è da 18W e questo Redmi Note 8T supporta la ricarica rapida. Con l'alimentatore appena citato riusciamo a completare una ricarica, con smartphone in standby in circa un'ora e mezza.
CONSIDERAZIONI:
Insomma tirando le somme come vi ho già detto inizialmente lui è il discendente più naturale di Redmi Note 7 del quale migliora alcuni aspetti come le fotocamere, il SoC e la presenza dell’NFC mantenendo la caratteristica più importante, ovvero un prezzo assolutamente abbordabile.
Ho apprezzato molto la versatilità del comparto fotografico che offre davvero soluzioni per tutte le necessità e la qualità del display che è perfettamente a suo agio in tutte le situazioni. Sicuramente positivo anche il fatto di avere un carrellino per la SIM in grado di ospitare due Nano SIM e una microSD contemporaneamante. E non posso infine non apprezzare anche il fatto che ci sia l'NFC che permette di effettuare pagamenti contactless ed è anche l'unica differenza rispetto al modello senza T.
Spero di esservi stato UTILE

Ine.Rimm

Non sto consultando affatto
Quindi, per cominciare... nessun modo per contattare il provider, questo è già un problema. Poi c'è un problema di rete su questo telefono, non so se è un problema di produzione del telefono che ho ricevuto o in generale con questo telefono, quindi per scappare! Altrimenti per il resto, può andare bene, ma un telefono con cui non è possibile chiamare o connettersi al wifi: non ha senso!

🏷️💲 Smartphone Xiaomi Mi Redmi Note 7 miglior prezzo e offerte di Maggio 2020

  • Tutti i prezzi elencati qui sopra sono in Euro.
  • This product is available at Amazon.it, Mobzilla.it, eBay.
  • Su amazon.it puoi acquistare Scheda di memoria 64 GB (UHS-II V90) per Xiaomi Mi Redmi Note 7 per solo 116,03€, che è 57% meno del costo su eBay (267,21€).
  • Il prezzo più basso di XIAOMI MI REDMI NOTE 7 6.3" 128GB RAM 4GB DUAL SIM NEPTUNE BLUE è stato trovato su Maggio 27, 2020 9:02 pm.

Prezzi storici per Scheda di memoria 64 GB (UHS-II V90) per Xiaomi Mi Redmi Note 7

Statistiche

Prezzo corrente 116,03€ Maggio 27, 2020
Prezzo più alto 116,03€ Maggio 27, 2020
Prezzo più basso 116,03€ Maggio 27, 2020
Dal Maggio 27, 2020

Ultimi cambiamenti di prezzo

116,03€ Maggio 27, 2020
Crea il tuo allarme di prezzo gratis!
Imposta allarme per Scheda di memoria 64 GB (UHS-II V90) per Xiaomi Mi Redmi Note 7 - 116,03€

Video recensione Xiaomi Mi Redmi Note 7

Ti potrebbe interessare anche:

Ultimo aggiornamento 2020-05-31 at 00:56 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API