Migliori casse indiana line: alternative, offerte, guida all’ acquisto Maggio 2020

Sei in cerca di consigli per selezionare le migliori casse indiana line e non sai dove comprarle?

Shopping Consultants ha predisposto per te una rapida scelta delle migliori casse  acquistabili online.

Ecco la classifica:

🏆Migliori casse indiana line: le più acquistate

Analizziamo le caratteristiche a confronto in dettaglio:

Coppia Diffusori 2 Vie Bass Reflex Tesi 261 Noce - Indiana Line

Coppia Diffusori 2 Vie Bass Reflex Tesi 261 Noce - Indiana Line
45 Recensioni

  • Coppia diffusori da scaffale 2 Vie Bass-Reflex frontale
  • Amplificazione suggerita da 30 a 120 Watt
  • Woofer 160 mm. Tweeter 26 mm.
  • Dimensioni: L 180 x A 362 x P 275 mm.
  • Finitura Noce

Indiana Line RD 260 coppia diffusori 2 vie incasso soffitto

Indiana Line RD 260 coppia diffusori 2 vie incasso soffitto
44 Recensioni

  • Coppia diffusori da incasso nel controsoffitto due vie HiFi
  • Diametro esterno 230 mm. foro da praticare 200 mm. Profondità minima 10 cm. peso 1,4 kg.
  • Risposta in frequenza: 50 - 22000 Hz Sensibilità: 92 dB (2.83 V / 1 m)
  • Potenza consigliata: da 20 a 60 watt, impedenza tra 4 e 8 ohm (media 6 ohm)
  • Installazione solo entro controsoffitti o pareti in cartongesso, montaggio esterno non previsto

Indianaline NANO 2 Sistema di casse

Indianaline NANO 2 Sistema di casse
27 Recensioni

  • Coppia mini diffusori Indiana Line da scaffale o parete con supporto in dotazione
  • Diffusori a 2 vie con woofer da 100 mm. e tweeter a cupola da 24 mm.
  • Risposta in frequenza 65 ÷ 22000 Hz, sensibilità 90 dB (2.83 V / 1 m)
  • Sistema bass-reflex, potenza ammessa da 20 a 60 watt con impedenza tra 4 e 8 ohm
  • Dimensioni: 120 x 190 x 122 mm. Peso: 1.6 kg.

INDIANA LINE Diffusore da Scaffale Nota 260X 2 Vie Potenza 100W colore Marrone

  • diffusori acustici 2 vie Bass-Reflex
  • amplificazione suggerita 30 - 100 watt
  • dimensioni (LxAxP) 205 x 325 x 290 mm.

INDIANA LINE Diffusore da Scaffale Nota 240 X 2 Vie Potenza 60 W colore Marrone

  • diffusori acustici 2 vie Bass-reflex
  • amplificazione suggerita 30 - 60 watt
  • dimensioni (LxAxP) 160 x 235 x 160 mm.

🏷️💲Casse indiana line in offerta (Maggio 2020)

Magnat - Altoparlanti Supreme 202, 1 paio

Magnat - Altoparlanti Supreme 202, 1 paio
60 Recensioni

  • Bass Reflex a 2 vie 1 x woofer/midrange 170 mm Calotta per toni alti 25 mm Capacità di carico massima: 200 W
  • Come per tutti i modelli della serie, il pannello frontale integrato del monitor Supreme 202 è in contrasto ottico, definendo così l'aspetto del diffusore compatto
  • Il diffusore è disponibile in due decori in legno di alta qualità e, con un woofer/midrange da 170 mm con un cono in carta appositamente rivestito nel mobile bass reflex, offre una dinamica dei bassi alti e un eccellente accoppiamento con il tweeter
  • La nuova cupola in tessuto da 25 mm con la sua nuova flangia di nuova concezione offre caratteristiche di irraggiamento migliorate e molto precise

🥇Le migliori casse indiana line: la nostra scelta

Benchè ci siano molte opzioni tra cui scegliere, Coppia Diffusori 2 Vie Bass al prezzo di 250,00 € secondo noi risultano le migliori casse indiana line per rapporto qualità costo disponibili in vendita:

Votazione finale: 4.6

Offerta 2%Le migliori
Coppia Diffusori 2 Vie Bass Reflex Tesi 261 Noce - Indiana Line
45 Recensioni
Coppia Diffusori 2 Vie Bass Reflex Tesi 261 Noce - Indiana Line
  • Coppia diffusori da scaffale 2 Vie Bass-Reflex frontale
  • Amplificazione suggerita da 30 a 120 Watt
  • Woofer 160 mm. Tweeter 26 mm.
  • Dimensioni: L 180 x A 362 x P 275 mm.
  • Finitura Noce
4,6 su 5

Opinioni e commenti dei clienti

5 stelle 76%   4 stelle 19%   3 stelle 0%   2 stelle 4%   1 stella 2%  

Paola
Belle e valide.
Molto belle esteticamente, perfette per le mensole del mio salotto. Il suono è ottimo, collegate ad un vecchio amplificatore Technics, i bassi sono spettacolari. Come sempre arrivate in un lampo e imballate perfettamente.

ADOLFO
Casse che non deludono
Confermo quanto di buono si dice su queste casse ....personalmente le ho abbinate ad un amplificatore Denon e devo dire che vanno alla grande....Bassi super presenti....Ancora con sole poche ore di ascolto (quindi con rodaggio ancora da finire..) non hanno deluso le mie aspettative. Se proprio volessi trovare il pelo nell'uovo ...non mi è piaciuto il colore del cabinet che nella foto sembra di una tonalità molto più chiara. Per il resto tutto ok.....compreso anche la precisione di Amazoon che stupisce sempre di più per la celebrità delle consegne.

Paolo Niccolò Giubelli
Fantastiche
Ho acquistato queste casse per collegarle al mio amplificatore Denon e devo dire che sono state capaci di stupirmi. Non si tratta di casse dal costo proibitivo eppure consentono un ascolto stereofonico godibilissimo, con chiara separazione dei componenti. Non fanno sentire la mancanza di un sub-woofer, grazie alla loro progettazione davvero ben fatta; del resto sono casse che servono per ascoltare musica e non per buttare giù la casa. Penso che le cose miglioreranno ulteriormente abbinandole a due stand da 40cm di altezza circa.
Mi sembra che rispondano bene su tutte le frequenze, dunque con una buona equalizzazione a monte si possono adattare a tutti i generi. A volumi molto molto bassi la resa non si apprezza, cominciando a salire invece le cose cambiano e anche in pezzi che già conoscevo ho sentito nuove sfumature, nuovi strumenti. Si tratta di volumi comunque accettabili in un condominio in orari non di riposo.
Queste casse meritano un buon amplificatore e cavi di qualità, e con pochi soldi vi farete un impianto capace di darvi parecchia soddisfazione.
Qualità costruttiva che trasmette solidità e bellezza estetica fanno poi da ciliegina sulla torta.

alessandro g
Fidatevi di questa azienda
Non sono al primo acquisto Indiana Line, ho avuto modo di conoscere questa azienda italiana tanti anni fa. Progetta ottimamente in italia per produrre in cina, esattamente come tutti i piu' blasonati (nonche' cari) produttori europei hi fi.
Senza scendere nei particolari tecnici, peraltro prettamente personali, sfido chiunque sia scettico verso Indiana Line nel trovare dei diffusori di qualsiasi misura che a parita' di costo forniscano la stessa resa acustica. Questo e' il classico caso in cui spendere meno non significa fare a meno di una qualita' sorprendente. IL non finisce di stupire, complimenti.

Arabella P.
Fortuna!
Fortuna che non sono un audiofilo, ma un semplice amante della buona musica.
Senza offesa, ma in caso contrario, mai mi sarebbe venuto in mente di acquistare una coppia di diffusori della casa forse più vituperata dagli amanti del Direct Source.
A me, invece, piace smanettare sui controlli di tono e, se l'amplificatore ha il Loudness, lo uso perche, nella mia ultratrentennale esperienza di ascolto, ho notato che attribuisce profondità e "ambientanza" a un suono altrimenti alquanto piatto come quello della maggior parte dei dischi rock (salvo poche eccezioni, vedi Pink Floyd o Dire Straits).
Se l'ampli è sprovvisto di Loudness, allora si giocherella con i controlli di tono e, soprattutto, ci si rivolge a diffusori in grado di esaltare gli esptremi della gamma sonora. È questa la caratteristica saliente delle Indiana Line, oltre ad un rapporto qualità/prezzo con davvero pochi concorrenti.
Sottolineo che esaltare gli estremi della gamma sonora non significa necessariamente sacrificare la gamma media. Tutt'altro. Il suono risulta piacevole, mai stancante, anche ad un ascolto prolungarto e con i bassi ben definiti anche a volumi attenuati (musica in sottofondo), laddove, con altri diffusori di marche ben più costose si fa non poca fatica a percepirli.
Altra caratteristica degna di nota, è il bass reflex anteriore, cosa alquanto rara, che mi permette di addossare questi piccoli bookshelf al muro, evitando i fastidiosi rimbombi causati da un bass reflex posteriore.
Per concludere, teniamo presente che le Tesi 261 sono diffusori di piccole dimensioni, adatti quindi ad ambienti non voluminosi. Io li ho installati in una stanza di meno di 10 mq, in posizione un po' elevata (non la più ottimale, purtroppo, ma non è il mio impianto principale) con amplificatore Cambridge Azur A-351 e sorgente PC Lenovo Yoga (ma a volte lo uso collegando lo smartphone) con Spotify per la musica liquida.
That's All Folks! Mi auguro di esservi stato utile e di non avervi annoiato
Mariano

Fabio
Indiana line tesi 261
Devo dire che sono molto soddisfatto dell'acquisto, il basso c'è, se si vuole ascoltare musica commerciale la presenza di un subwoofer chiaramente farebbe la differenza Sento di consigliarle a tutti.

Cliente Amazon
Ottime casse
Le sto usando da circa due mesi come canali frontali dell'home theater e per ascolto di musica in stereofonia. Le ho scelte per le dimensioni accettabili e per il fatto che l'accordo reflex è frontale e non posteriore, cosa che facilita non di poco il loro posizionamento. Con la loro elevata sensibilità permettono ascolti con livelli di amplificazione "umani" senza rinunciare a nulla in dinamica. Pur essendo prodotte in Cina le ritengo un ottimo prodotto.

KOEHLER

Ottimo rapporto qualità/prezzo
Ottimo rapporto qualità/prezzo

sesto marchetti
casse indiana line made in china
Indeciso tra le Cambridge, le Mission e le Indiana line ( piu' costose ) Opto per queste ultime trascinato dal made in italy. Mentre le altre due marche sono made in Inghilterra le indiana line sono cinesi. Quando te ne accorgi? Quando le hai scartate dalla loro plastica sigillata. Per dire come suonano e' ancora presto, ma la delusione per il momento e' tanta. Premesso che ho acquistato un giradischi Rega planar one made in Inghilterra ( fantastico ). A distanza di qualche mese, sono costretto a modificare la mia recensione perché, al di là della delusione sulla costruzione delle casse in Cina, le stesse suonano da favola.

leggi tutte le recensioni

Musica alla massima qualità grazie ai consigli di Shopping Consultants!

Video recensione

Leggi anche:

Ultimo aggiornamento 2020-05-27 at 09:47 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

shares